Creiamo una borsa ecologica FAI DA TE con il Furoshiki

Ti starai chiedendo ma di cosa stiamo parlando?? Ti spiego subito di cosa si tratta!

Il Furoshiki è un’arte giapponese nata nel periodo Edo ( 1603- 1868) si tratta di un tessuto rettangolare o quadrato. Inizialmente veniva usato per trasportare oggetti, venivano avvolti in questa stoffa. Utilizzata anche per “incartare” regali da donare, come ad esempio bottiglie di vino o altri regali. Così facendo diventa un doppio regalo, oltre a quest’ultimo riceveranno anche un bel foulard. E’ un’ottima idea per rispettare il nostro ambiente, un modo per essere ecologici.

Con questa tecnica si possono creare capienti borse, t-shirt oppure capi di abbigliamento partendo sempre da un semplice rettangolo di stoffa. Non si usa un tipo stoffa specifico ma dei semplici ritagli oppure sciarpe e foulard che abbiamo a disposizione.

Quando ti dico che si possono creare capi di abbigliamento mi riferisco a tutto, basta la fantasia! Infatti online si possono trovare anche scarpe create con il Furoshiki.

Fonte immaginehttps://it.pinterest.com/pin/706080047798482084/

Come avrai notato si può creare o avvolgere veramente qualsiasi cosa!

Adesso vediamo come creare la borsa!

Prendi un pezzo di stoffa 90×90. Piega la stoffa formando un triangolo, (stoffa al rovescio).  Adesso fai un nodo abbastanza grande, quasi come la metà del triangolo lasciando la punta in alto libera. Fai la stessa cosa con l’altra punta in basso. Ora avrai davanti a te un triangolo con il vertice aperto ed i due nodi ai lati.

Ora capovolgi il tutto e chiudi la tua borsa facendo un nodo anche sull’ultima punta in alto lasciata libera per formare il manico.

Ecco ora sei pronta per uscire! Condividi la tua borsa Furoshiki su Instagram mettendo #creocreait , così riuscirò a vedere la tua opera! 🙂

Ricordati di iscriverti alla mia newsletter per altri nuovi articoli in arrivo.

La vita nelle mani- Creocrea