Hai scelto la fragranza? Adesso ti aiuto a creare il tuo sacchetto profumato!

Con questo tempo primaverile, mi vien già voglia di fare il cambio stagione, lasciare il posto alle t-shirt e mettere da parte i maglioni. Grazie al tempo estivo ed ai prati in fiore mi è venuta in mente un’idea quella di creare semplici sacchetti profumati da mettere nell’armadio. Un tocco di profumo ed è subito primavera!

Bastano pochi materiali!

Serve del riso crudo, olio essenziale a piacere, piante varie a piacimento o agrumi, io uso la lavanda che adoro.

Procediamo: in una ciotola mescola qualche cucchiaio di riso, aggiungi alcune gocce di olio essenziale di lavanda (o altro). Se hai scelto una fragranza agli agrumi inserisci dell’olio essenziale di bergamotto oppure arancia dolce. Unisci al composto anche un cucchiaio di sale fino o del bicarbonato molto utile per assorbire l’umidità e per allontanare i cattivi odori.

Adesso non ti resta che unire i fiori, io uso i fiori di lavanda. Se non hai a disposizione una pianta profumata, puoi sempre acquistare dei sacchetti purpuri. Si trovano in tutti negozi di arredamento o supermercati. Si tratta di sacchetti dove all’interno si trovano petali e bacche di fiori essiccati. Scegli la tua fragranza ed uniscila al composto.

Ora bisogna trovare il sacchetto. Per chi ama cucire si può creare un piccolo cuscino. Oppure per chi ama il punto croce come me può prendere un pezzo di tela Aida, ricamarci sopra una iniziale o il disegno del fiore che si trova all’interno. Ricucire il tutto formando un sacchetto. Può essere un’ottima idea regalo!  Altrimenti un metodo più veloce, è quello di riciclare i fazzoletti in tulle delle vecchie  bomboniere.

Inserisci il composto nel sacchetto che hai scelto, richiudilo con un nastro! Adesso anche tu hai un armadio profumato con la tua fragranza preferita.

Non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter per non perdere le prossime novità creative!

La vita nelle mani- Creocrea