Amigurumi, hai già sentito questa parola?? Strana ma divertente da realizzare!

Il termine Amigurumi deriva dal Giappone, si divide in due parole AMI che significa “Lavorare a maglia” e NUIGURUMI che significa “peluche”.

Perciò detto ciò, gli amanti dell’uncinetto devono assolutamente conoscere questa tecnica! 🙂 Ma anche chi non sa fare l’uncinetto può continuare a leggere per curiosità oppure per farsi commissionare qualche oggetto dalla nonna o mamma! ehehe..;D

Queste creazioni vengono lavorate ad uncinetto, usando maglie basse con la tecnica della lavorazione a spirale.

Gli Amigurumi sono dei pupazzi dall’aspetto divertente e carino, si possono realizzare:  animali, personaggi dei cartoni animati, mezzi di trasporto, oggetti vari, strumenti. Puoi realizzarli con l’aiuto dei Pattem, cioè degli schemi o modelli  specifici per il disegno che vuoi realizzare . I pattem (modelli) si possono trovare facilmente online gratuitamente.

Ti bastano pochi materiali per iniziare a creare il tuo Amigurumi:

  • Ferro da uncinetto n°3
  • Lana Acrilica del colore scelto
  • Imbottitura sintetica

E via che si parte con la creazione!!!

Fatti aiutare dal modello che hai stampato e scelto così sarà puoi facile da realizzare. Per le creatrice più brave possono anche realizzarlo senza un modello sotto mano.

Attenzione, le varie parti vengono lavorate separatamente, alla fine vengono ricongiunte in un secondo momento con ago e filo.

 

 

 

 

Gli Amigurumi non hanno un uso pratico, ma semplicemente un uso estetico e divertente da regalare! Possono diventare portachiavi, bomboniere, compagni di gioco dei vostri bambini o semplicemente un regalo simpatico e fai da te, ma perché no casomai anche da donare sotto l’albero di Natale! (forse mi sono portata troppo avanti con i tempi?!?) 😀

 

 

 

 

Spero di esserti stata utile e alla prossima creazione!!

La vita nelle mani- Creocrea